Evitare gli squali con Curlyamelie

Curlyamelie (aka “livejacks”) è una specie di pesce piatto che si trova lungo l’Atlantico settentrionale e l’oceano Pacifico orientale del Nord America. È anche conosciuto come carpa comune o un merluzzo di roccia. Il pesce ha un muso sovradimensionato e appuntito con una bocca larga e piatta. La testa è molto ossea, lunga e snella. Le sue potenti mascelle gli consentono di afferrare e uccidere piccoli pesci, oltre a cercare cibo lasciato da altri animali oceanici. Il nome “livejack” è stato dato a questa specie a causa dell’abitudine di questi pesci di appendere intorno a oggetti come navi ancorate, accendini e altri pezzi di relitto dove possono facilmente nutrirsi degli scarti grassi che si accumulano lì.

Poiché curlyamelie è così ampiamente diffuso in tutto l’habitat nordamericano, serve come ospite per un’ampia varietà di parassiti, inclusi vermi e insetti. Un esempio di un insetto che rimane intrappolato in un curlyamelie è il pesce bedstool. I Bedsstools (che, nella terminologia scientifica, sono chiamati “briopodi”) appartengono alla classe dei pesci “sted”. I tipi più comuni di barriere coralline o appartamenti in cui si trovano omaggi ospitano molti altri crostacei, invertebrati, crostacei e artropodi, così come altre specie di pesci come il pesce gatto e il tonno. Anche se la preda non è in grado di allontanarsi dal potente morso del curlyamelie, almeno un altro pesce ci proverà sicuramente.

Poiché tutto il suo corpo urla sessualità, questa specie è comunemente cacciata dai pescatori sportivi e da coloro che amano prendere belle donne per una nuotata. Tuttavia, anche se queste persone possono a volte avere fortuna, vale ancora la pena di essere molto attenti quando lo snorkeling o immersioni in acque dove risiedono curlyamelie. Anche se una piccola quantità della secrezione oleosa prodotta dagli animali (le cosiddette “ghiandole eotamacee”) fuoriesce nell’acqua, una gran parte dei corpi di questi animali rimane sotto la superficie, in attesa di cena. Coloro che fanno snorkeling vicino a queste creature devono quindi stare estremamente attenti a non causarsi alcun danno grave.

Ci sono diverse cose, tuttavia, che una persona snorkeling o immersioni in acque dove abita curlyamelie dovrebbe tenere a mente. Poiché tutto il corpo urla la sessualità, questa specie tende naturalmente ad attirare molte prede, specialmente pesci predatori come gli squali. Quando ciò accade, può essere abbastanza difficile allontanarsi dai predatori. Questo è il motivo per cui è sempre una buona idea usare entrambe le pinne durante lo snorkeling o le immersioni, come un modo per distrarre gli squali dal strappare un nuotatore.

Se avete intenzione di immersioni o snorkeling in acque dove vivono curlyamelie, una buona cosa da fare è quello di mantenere il vostro corpo immerso in acqua più a lungo possibile. In realtà, fare questo per diverse ore è di solito sufficiente per evitare l’attenzione degli squali, anche se si dovrebbe comunque essere consapevoli di ciò che ti circonda in ogni momento. Cerca di mimetizzarti con il tuo ambiente, andando il più lontano possibile per evitare di dare l’apparenza di essere un animale da preda. Anche se questo può sembrare una buona cosa da fare inizialmente, sarà sicuramente di grande aiuto se alla fine si può abbattere una di queste creature in una lotta feroce, come la loro velocità e la forza è molto maggiore di quella di voi.

Il modo migliore per ottenere una buona lotta con curlyamelie è cercare di esporre il proprio corpo il più possibile a loro. Questo può essere fatto indossando mute piene di rasoi o muovendosi rapidamente attraverso l’acqua, poiché hanno una grande tendenza a chiudersi rapidamente quando si confronta con un oggetto in rapido movimento. Dal momento che hanno i piedi palmati, spesso è possibile afferrare le dita dei piedi palmati per trascinarli verso di voi, poi colpirli con le mani per sottometterli. Se non sono in grado di muoversi dopo questo, allora si può essere in grado di utilizzare semplicemente un bastone per spingerli in un serbatoio di acqua calda.