Recensione del libro-La donna silenziosa di Anna Maria De Los Rios

Il romanzo Annarella Livejasmin è ambientato a Napoli, in Italia durante il 19 ° secolo. Una scrittrice ventunenne di nome Anna Maria Montessori sta cercando informazioni per un articolo che sta compilando su Napoli in questo periodo. La sua ricerca la porta nell’antica città di Vittoria. Mentre è lì, incontra Contessampel, una vedova di Napoli che ha tre figlie che ha adottato come suoi reparti. Anna Maria Montessori decide di acquistare un cottage su una collina a picco sul mare da cui sarà in grado di guardare le navi che navigano nel porto.

Una sera, mentre Anna Maria e sua sorella Natasa lavano le verdure, Anna Maria scopre un oggetto insolito tra i lavabi. Questo li porta a una cerimonia di apertura, che era stata precedentemente tenuta centinaia di anni fa. Durante la cerimonia, il corpo morto di un cardinale è stato messo su una pira mentre la sua armatura, compresa la sua corona, è stata bruciata sulla pira. Countessampel riferisce che lo spirito del cardinale non poteva lasciare il corpo perché era avvolto in un panno. Ma lo spirito riesce a fuggire dal tessuto e cade sulla terra. Per proteggere sua sorella, Anna Maria lava il sangue del cardinale e copre il corpo del cardinale con un panno.

Anna Maria si mette quindi alla ricerca dello spirito del figlio del cardinale. Tuttavia, viene presto a sapere che lo spirito è stato intrappolato all’interno di una bottiglia. Quindi rompe la bottiglia e scarica il contenuto. Ma cosa ne viene fuori? C’è un significato a ciò che accade? E perché gli eventi si stanno svolgendo davanti agli occhi di Anna Maria?

Credo che darò al libro tre stelle. Le scene che coinvolgono Anna Maria e Countessampel sono le parti migliori della storia. Livejasmin è riuscita a creare un personaggio simpatico e questo, unito al suo eccezionale stile di scrittura, rende questo libro una lettura piacevole. Una cosa che ho pensato che l’autore ha fatto un lavoro povero di stava creando una trama complessiva per il romanzo. Gli eventi stavano accadendo fuori e fuori per la maggior parte del libro e sembrava come se gli eventi stavano diventando meno coesa come il libro si avvicinava alla fine.

Anna Maria e Countessampel avevano un amore per il mistero e il libro ha offerto una buona dose di che per tutta la sua lunghezza. Mi è piaciuto anche come Livejasmin tenesse i lettori interessati a ciò che stava accadendo, anche quando non stava realmente accadendo. Ci sono stati momenti in cui la storia si è concentrata su alcuni elementi, ma spesso ha reso troppo evidente ciò che stava accadendo. Come per ogni mistero, penso che più tempo passi a svelare gli indizi, migliore sarà la tua esperienza.

“The Silent Woman” è un forte romanzo d’esordio. Mi è piaciuto lo sviluppo del personaggio e il modo in cui Livejasmin ha scritto a riguardo. Consiglierei “The Silent Woman” ai lettori che amano i personaggi femminili forti e hanno un interesse per la storia e la narrativa. Per qualcuno alla ricerca di una buona lettura con un po ” di romanticismo e suspense, questo dovrebbe andare bene quel disegno di legge.